Profondo Sud

27 febbraio 2016
enzo-nucci

La crisi in Sud Sudan a Speciale Tg1. Domenica 28 febbraio su Rai1 alle 23.35 andrà in onda “Profondo sud” di Enzo Nucci, il corrispondente Rai da Nairobi. Quarantamila persone stanno morendo di fame mentre un quarto della popolazione ha urgente bisogno di aiuti alimentari. Eppure il Sud Sudan è ricco di acqua e terreni coltivabili nonché di petrolio. Ma la nazione più giovane del mondo da tre anni è squassata da una guerra civile che ha già causato decine di migliaia di vittime e milioni di profughi.

Profondo sud” è un viaggio nel paese nato nel 2011 dopo quasi 50 anni di sanguinosa guerra con il Sudan islamico. Le speranze che accompagnarono la nascita di questa nazione si sono infrante per lo scontro tra i due principali leader in lotta per il controllo delle ricchezze che non esitano ad arruolare nelle proprie file anche i bambini soldato. Un conflitto che sta assumendo sempre più connotati etnici e razziali, proprio come è già successo nel 1994 in Rwanda. Secondo le Nazioni Unite la crisi umanitaria in Sud Sudan è paragonabile a quella che stanno vivendo le popolazioni di Siria e Repubblica Centrafricana. La Chiesa cattolica sta tentando di riportare la pace, ma i dieci accordi di “cessate il fuoco” fino ad oggi sottoscritti sono stati puntualmente violati.