Evidenza

Giornata del rifugiato 2017

darfur2

di Marina Schiafo

Oggi è la Giornata Mondiale del rifugiato, ricorrenza istituita il 4 dicembre del 2000 dall’assemblea Generale delle Nazioni Unite in occasione del cinquantennale del Convenzione di Ginevra che, nel 1951, definì lo status di rifugiato. Durante questa giornata l’Unhcr e le organizzazioni che si occupano di migranti e della difesa dei diritti umani celebrano la forza, il coraggio e la perseveranza di milioni di persone che non hanno altra scelta che fuggire per sopravvivere. …Leggi tutto »

Sarahawi, il popolo dimenticato

Papa di Idomeni MSF

di Marina Schiavo

La questione sahrawi è da tempo in un cono d’ombra, eppure la controversia diplomatica che vede contrapposti il Regno del Marocco e la Repubblica araba democratica dei Saharawi, resta cruciale per l’equilibrio della regione.
…Leggi tutto »

Il 25 gennaio tutti a Roma per Giulio Regeni

giulio-regeni

di Antonella Napoli, Articolo 21

 

L’uomo, l’umanità, tende a dimenticare. Facilmente. Come scriveva il filosofo Benedetto Croce ciò si attribuisce, erroneamente, al tempo. Ma ‘il tempo’ è un’entità incorporea, che non esiste. Proprio per questo l’oblio è nostra responsabilità: dimentichiamo quando ‘vogliamo’ dimenticare.
…Leggi tutto »

Il mancato veto Usa che aiuta i palestinesi

Credit: Baz Ratner

di Luca Mershed

Nei ultimi giorni della sua presidenza, Barack Obama ha causato una tempesta diplomatica senza precedenti con Israele.

L’astensione degli Stati Uniti su una risoluzione del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite (UNSC) che condanna gli insediamenti illegali israeliani, ha fatto infuriare il primo ministro Benjamin Netanyahu – ma gli osservatori sono divisi su quanto il voto possa fare la differenza all’interno del quadro del conflitto israeliano-palestinese. …Leggi tutto »

30 ANNI DI FONDAZIONE LEO AMICI – VENERDÌ 9 DICEMBRE A “PIÙ LIBRI PIÙ LIBERI” DI ROMA

lago-di-monte-colombo-logo-fondazione-leo-amici

TRENT’ANNI DI ATTIVITÀ NEL VOLONTARIATO:
CON FONDAZIONE LEO AMICI E ASSOCIAZIONE DARE
SE NE PARLA IN OCCASIONE DELLA PRESENTAZIONE DI
“LEO – L’UOMO SENZA TEMPO” ULTIMO LIBRO DI CARLO TEDESCHI, DEDICATO AL FONDATORE DEI DUE ENTI .

APPUNTAMENTO VENERDÌ 9 DICEMBRE 2016
ALLA FIERA “PIÙ LIBRI PIÙ LIBERI” DI ROMA,
NELLA SALA RUBINO, ALLE ORE 14.00

CON LA PARTECIPAZIONE DI CARLO TEDESCHI, DELL’ATTRICE LUCIA VASINI
E DELLA COMPAGNIA TEATRALE “I RAGAZZI DEL LAGO”

…Leggi tutto »

Gli orrori della Cambogia

img_9144

di Luca Mershed

Il Tribunale delle Nazioni Unite per la Cambogia ha confermato l’ergastolo ai due maggiori ex leader dei Khmer Rossi per l’accusa di crimini contro l’umanità: un verdetto che è stato ben accolto dai sopravvissuti del brutale regime. …Leggi tutto »

Marcia Perugia-Assisi: diamo voce alla Pace!

diamo-voce-alla-pace

Domenica 9 ottobre 2016 decine di migliaia di persone, famiglie, studenti, scuole, associazioni ed Enti Locali daranno vita ad una straordinaria Marcia PerugiAssisi della pace e della fraternità. La pace che siamo chiamati a costruire con urgenza e giustizia. La fraternità che dobbiamo riscoprire per uscire dalla crisi.

Quel giorno cercheremo di dare voce, più di quanto facciamo ogni giorno, alla domanda disperata di pace, libertà e giustizia che viene da milioni di persone prigioniere della miseria, delle guerre e da estese violazioni dei diritti umani. Unisciti a noi! Anche tu puoi dare voce a chi è senza voce, a chi è ignorato, zittito, imbavagliato, censurato. …Leggi tutto »

Yemen senza pace

86875470_yemen_sanaa_rubble_g

di Luca Mershed

Continua nel silenzio assordante del mondo la guerra in Yemen e la conta dei morti si aggrava sempre di più.

I combattenti Houthi hanno affermato di aver colpito una nave appartenente ai militari degli Emirati Arabi Uniti facente parte di una coalizione araba che lotta a sostegno del Governo yemenita. …Leggi tutto »

Arte e diritti umani. Katanani, artista profugo che racconta i rifugiati

image

“Il mio lavoro vuole richiamare l’attenzione non solo sulla causa dei palestinesi, ma su tutti coloro che vivono in uno stato di precarietà” ha esordito così Abdul Rahman Katanani l’artista palestinese protagonista di un evento al Senato della Repubblica su diritti umani, buona informazione e arte.  …Leggi tutto »

Stop bombe in Siria

siria(0)

di Antonella Napoli
Sit-in in piazza Santi Apostoli, venerdì 2 settembre, ore 11 per sostenere l’appello alla tregua e il rispetto dei corridoi umanitari in Siria …Leggi tutto »